13. L'unico vero antistress

Non dovremmo mai stancarci di ripetere a noi stessi che noi siamo il frutto di come viviamo, dello stile di vita, di come pensiamo e di quanto siamo connessi con noi stessi o, al contrario, identificati con  l’esterno. 


Quello che ci succede nella vita è tutto in mano nostra nel qui e ora ed è solo dal qui e ora che si decide il nostro futuro, anche in termini di salute.


Lo stress è l’identificazione con l’esterno e l’attivazione di pensieri che ci portano a pensare che la nostra serenità dipenda solo da questo esterno.

Lo stress non è insito nell’oggetto, situazione, progetto, ma è dipendente dal modo in cui ci rapportiamo ad esso.


L’unico vero antistress è la capacità di disentificare noi dalla situazione. 

C’è solo un’esistenza e ci sono tante manifestazioni.


Quello che siamo dentro, vita, anima, divinità, pura intelligenza (diversa dall’intelletto) è sempre calmo e tranquillo, ma noi ci siamo dimenticati di chi siamo; questo è un fatto che tutti i percorsi spirituali e di benessere ci ricordano.


Yogananda diceva: attivi nella calma e calmi nell’attività.


Music from Uppbeat (free for Creators!):

https://uppbeat.io/t/soundroll/the-anthem

License code: 0ORQFHUG4HSY1ABZ


See acast.com/privacy for privacy and opt-out information.